ACCIONA selezionata per il progetto della metropolitana di Broadway a Vancouver, in Canada

Il consorzio ACCIONA-Ghella guidato da ACCIONA è stato selezionato dalla Provincia di BC come proponente preferito del Broadway Subway Project. Il progetto è un'estensione della Millennium Line e un collegamento chiave nel sistema di trasporto di Metro Vancouver.

Scopo del lavoro

Il contratto da 1.8 miliardi di dollari USA prevede la progettazione e la costruzione di 5.7 nuovi chilometri di rete, parte dei quali sarà interrata, tra cui gallerie gemelle con un diametro di scavo di sei metri (5.2 metri di diametro interno) e sei nuove stazioni.

La costruzione della metropolitana comporterà i lavori a partire dal 2020, con la nuova estensione che si aprirà nel 2025. Questa sarà la quinta estensione del sistema metropolitano inaugurata nel 1986. Una volta in servizio, il tempo di percorrenza sulla Millennium Line richiederà undici minuti , risparmiando passeggeri in media 30 minuti al giorno, alleviando la congestione del traffico in città.

Il progetto, utilizzando un approccio di design-build-finance, è finanziato e consegnato dal governo della British Columbia, con contributi del governo del Canada e della città di Vancouver.

Leggi anche: LTA a Singapore assegna contratti Jurong Region Line per un valore di 682.5 milioni di dollari

Il consorzio selezionato dalla Provincia della Columbia Britannica comprende ACCIONA (60%) e la società italiana Ghella (40%), che ha una notevole esperienza nelle opere sotterranee. Entrambe le società globali hanno precedentemente collaborato alla costruzione di iconiche infrastrutture di trasporto internazionale come le gallerie ferroviarie più lunghe della Scandinavia per le autorità ferroviarie norvegesi (la linea Follo); i tunnel della Legacy Way a Brisbane (Australia); o il nodo Bologna sul tratto ferroviario ad alta velocità Milano-Napoli in Italia.

ACCIONA ha anche una vasta esperienza nella costruzione di linee metropolitane in Spagna, Ecuador, Brasile e Dubai, nonché di tunnel ferroviari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome