Architettura e tendenze di allestimento post COVID-19

Parelle Group Director Estelle Meiring

La pandemia di Covid-19 ha messo in luce una dimensione completamente nuova per il lavoratore e la costruzione della salute. Con l'80% delle malattie infettive trasmesse toccando superfici contaminate, c'è un'accresciuta consapevolezza dei servizi comunali a cui si accede durante una giornata lavorativa.

Il primo punto di riferimento per qualsiasi azienda che prepara il proprio posto di lavoro dovrebbe essere la normativa stabilita dal governo sudafricano, in particolare le misure di sicurezza e salute sul lavoro Covid-19 nei luoghi di lavoro (C19 OHS, 2020).

Queste normative riguardano articoli quali riduzione della densità, circolazione, barriere fisiche, stazioni di screening e funzionalità. L'area di lavoro esistente dovrebbe essere valutata per valutare la conformità e il rischio in relazione a ciascuno di questi elementi. La densità del personale distribuito nel tuo spazio ufficio avrà una grande influenza su quanto costose saranno le misure di attuazione.

Se, ad esempio, la densità di ritorno al lavoro sarà di 18.5 m² a persona, probabilmente sarai in grado di mantenere le distanze di sicurezza tra le persone distanziandole in tutto l'ufficio. Se, tuttavia, la tua densità sarà di 14.5 m² a persona, potresti dover installare barriere o schermi fisici tra i banchi. Questo, ovviamente, dipende tutto dal layout specifico della tua azienda e da come funziona e deve essere rivisto caso per caso.

Con il telelavoro e il lavoro flessibile qui per rimanere, gli imprenditori potrebbero scoprire che, sebbene abbiano meno dipendenti in ufficio in qualsiasi momento, hanno anche bisogno di più spazio per dipendente. "In una certa misura, penso che vedremo un'inversione della tendenza degli ultimi dieci anni di riduzione delle dimensioni della scrivania e aumento della densità", commenta Paragone Direttore del gruppo Estelle Meiring.

Leggi anche: Le società sudafricane possono dare l'esempio per l'Africa nella gestione del fallout di Covid-19

L'enfasi dello spazio ufficio in futuro si sposterà da "un luogo per sedersi e lavorare" a "un luogo per comunicare, collaborare e costruire la cultura aziendale". Mentre il blocco ci ha mostrato che possiamo lavorare da qualsiasi luogo, ha anche sottolineato, più che mai, che gli esseri umani sono esseri sociali e hanno bisogno di interazione con le persone per rimanere produttivi e positivi. "Vedo lo spazio degli uffici del futuro che ospita aree di lavoro molto meno tradizionali e molti più divani e sedute sociali, anche se ciascuna di esse ha una propria scrivania ribaltabile", prevede Meiring.

I problemi sollevati dallo spazio degli uffici del futuro includono: il contatto fisico con le superfici condivise può essere ridotto o addirittura evitato del tutto, implementando cose come rubinetti censori, porte automatizzate e ascensori controllati da telefoni cellulari? Dove il contatto è inevitabile, dovremmo ripensare i materiali di cui sono fatte queste superfici, nonché la loro consistenza e durata? "Sicuramente stiamo prevedendo che le aziende incorporeranno molte più scale nei loro edifici per incoraggiare le persone a usarle per la circolazione verticale invece di ascensori angusti", sottolinea Meiring.

Edifici sani significano lavoratori sani e lavoratori sani significano lavoratori produttivi. "Con il passaggio a una progettazione più rispettosa dell'ambiente nell'ultimo decennio, abbiamo già visto una progressione verso ambienti di costruzione più sani", sottolinea Meiring. Gli strumenti utilizzati per valutare la sostenibilità degli edifici, come lo strumento Green Star Office del Sud Africa, hanno messo in luce la salute degli occupanti assegnando punti ad articoli come un tasso di cambio più elevato di aria fresca e materiali da costruzione che non emettono composti organici volatili non salutari.

Generalmente si ha la sensazione che le persone vogliano "possedere" una parte dello spazio di lavoro ed essere responsabili della sua igiene. Sebbene ciò non possa necessariamente tradursi in un ufficio cellulare per ogni dipendente, potrebbe significare, ad esempio, che ogni dipendente possiede la propria superficie di scrivania personale, qualcosa che può essere tagliato dentro e fuori in un ambiente hot-desking e rimanere ad uso esclusivo da una persona.

“Un'altra cosa da considerare è che i dipendenti devono sentirsi al sicuro e a proprio agio sul posto di lavoro. Anche se stai rispettando tutte le normative governative, se il tuo personale non si sente rilassato e curato, sarà al limite e la produzione e il morale ne soffriranno. Pertanto, occorre prestare particolare attenzione al modo in cui i cambiamenti vengono implementati e al loro aspetto e aspetto ”, sottolinea Meiring.

Paragon Group offre un pacchetto completo di servizi di consulenza su misura per esigenze specifiche. Questi vanno dall'assistenza con layout di pianificazione dello spazio per i nuovi uffici che rispettano le normative governative alla creazione di idee creative di implementazione del distanziamento sociale e pratiche di lavoro responsabili in modo positivo e divertente. Dal punto di vista dell'architettura, può aiutare i proprietari di edifici con la dovuta diligenza dei loro beni esistenti al fine di elaborare modi economicamente vantaggiosi di edifici a prova di futuro e migliorare la commerciabilità e l'opportunità.

“Consigliamo il cliente su ciò che crediamo abbia più senso da un punto di vista a lungo termine per la sua risorsa. Avranno quindi una visione del mercato e della fattibilità per effettuare un'ultima chiamata. Sebbene la maggior parte degli edifici che progettiamo siano classificati Green Star, riteniamo che tutti gli edifici, siano essi classificati o meno, dovrebbero seguire buoni principi di progettazione in termini di orientamento, efficienza energetica e idrica, salute e comfort degli occupanti ", osserva Meiring.

Le aree di crescita futura per il Gruppo Paragon dopo la crisi di Covid-19 sono la pianificazione e la progettazione dello spazio interno, poiché le aziende devono adattare le loro aree di lavoro al nuovo ambiente; riproposizione: trovare modi creativi per modificare gli edifici esistenti per svolgere nuove funzioni, come gli edifici per uffici in residenziali; centri di distribuzione; edifici per uffici di nuova generazione che offrono flessibilità e creano spazi più sani e più igienici; e istruzione.

La vendita al dettaglio tradizionale ha subito un duro colpo, e l'e-commerce dovrebbe aumentare considerevolmente la sua quota di mercato in questo periodo. Ciò significa la necessità di meno spazio per il centro commerciale e più spazio per il centro di distribuzione. "Stiamo sicuramente discutendo con i nostri clienti per vedere come possiamo aiutare", rassicura Meiring.

“Credo che nei prossimi anni assisteremo a una grande riqualificazione degli edifici, ed è qui che noi designer possiamo svolgere un ruolo chiave. Naturalmente, il settore dello sviluppo immobiliare è sotto pressione alla luce dell'attuale recessione economica e dell'incertezza del mercato. Riteniamo, tuttavia, che nuove circostanze offrano nuove opportunità a coloro che sono disposti ad adattarsi e ad adattarsi in modo creativo ", conclude Meiring.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome