Il Marocco costruisce la torre eolica più alta d'Africa

Il Marocco costruisce la torre eolica più alta d'Africa

Il Marocco è impostato per costruire la più alta torre eolica nel continente africano, misurando 144 metri di altezza.

La tecnologia spagnola ha firmato un accordo con Nabrawind per lo sviluppo. Il design Nabralift in acciaio automontante della società, che presenta anche una fondazione leggera accatastata, supporterà una turbina 3.6MW Siemens Gamesa con un'altezza mozzo di metri 144.

"Questa torre consente l'installazione di una turbina eolica completa - torre, navicella, rotore - senza l'utilizzo di gru di grandi dimensioni, indipendentemente dall'altezza finale del mozzo. Il Self-erecting System (SES) è concepito per installare le sezioni più basse della torre nell'ultima parte del processo di assemblaggio. A tale scopo, il SES è in grado di sollevare il WTG in fasi intermedie e installare sezioni di torri al di sotto di esso ", ha affermato l'azienda.

Leggi anche: US $ 87m approvato per il progetto del parco eolico di Lekela in Egitto

La più alta torre eolica in Africa

La costruzione della torre utilizzerà 80m3 di cemento e tonnellate di acciaio 10 rispetto a 500m3 di cemento e tonnellate di acciaio 60 utilizzate dai progetti 'gravitazionali'. I lavori inizieranno quest'estate, con il resto dell'installazione che si terrà "alla fine di quest'anno e all'inizio del prossimo.

Ad oggi la più alta turbina eolica in Africa è in Sudafrica, una torre 115-metro installata da Siemens Gamesa. Il detentore del record mondiale è attualmente una torre 178-metro installata in Germania.

Marocco, che è sulla buona strada per diventare un leader mondiale nelle energie rinnovabili. Attualmente sta importando oltre il 90% del suo fabbisogno di carburante e spende 10-12% del suo prodotto interno lordo sulle importazioni di energia. Il paese nordafricano prevede di generare 42% della sua energia da fonti rinnovabili da 2020, con un terzo proveniente da energia solare, eolica e idroelettrica.

Nell'ambito di un'impresa a basse emissioni di carbonio, il Marocco ha fissato un programma ambizioso che mira ad aumentare il contributo delle energie rinnovabili nel mix energetico nazionale al PC 52 in 2030.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome